Titolo

Piz Palù Orientale 3.882m. scialpinismo

Testo top

Con gli sci sul "Castello argentato"

Il Piz Palù 3.882m. è una montagna imponente, inconfondibile e bellissima, tanto da essere soprannominata il "castello argentato". La sua mole è caratterizzata da tre enormi e splendidi speroni che scendono dalle relative tre cime: quella orientale 3.882m., quella centrale 3.905m. e quella occidentale 3.823m. La proposta scialpinistica, accompagnati da una Guida alpina, prevede di salire sulla cima orientale partendo dalla Capanna Diavolezza, lungo un itinerario inserito in un ambiente glaciale grandioso, con panorami mozzafiato e pendenze ideali per una discesa di sicura soddisfazione.

Durata: 2 gg. pernottamento presso la Capanna Diavolezza 2.973m.

Quando: primavera 2019

Programma:

1° giorno: dal parcheggio inpianti del Diavolezza (Ch) in funivia all'omonima Capanna/albergo 2.973m., dove si pernotta

2° giorno: Dalla Capanna Diavolezza si scende sul Vadret Pers sino a circa 2.780 di quota, dove si mettono le pelli per iniziare la salita lungo il ghiacciaio, alternando tratti poco e mediamente ripidi e contornando vari crepacci. Superata la terminale in breve si arriva ad una larga spalla a circa 3.700 m., dove si lasciano gli sci  per proseguire  lungo la  cresta fino alla cima orientale del Piz Palù.

Discesa: si percorre lo stesso itinerario di salita fino nella conca situata sotto la Capanna Diavolezza, per proseguire poi lungo il ghiacciaio di Morteratsch fino alla stazione ferroviaria di Morteratsch. (circa 2000 metri in discesa)
Da qui in treno si raggiunge la stazione di partenza Bernina-Diavolezza.

Dislivello: 1.100 metri in circa 4,30 ore

Difficoltà: BSA (buoni sciatori alpinisti), richiede buon allenamento

Gruppo:  4 persone

Quota adesione: 140 euro

La quota comprende: accompagnamento della Guida, assicurazione RCT Guida e noleggio di materiale mancante (Artva, piccozza, ramponi, longe e imbragatura)

La quota non comprende: viaggio, funivia, mezza pensione in rifugio, trenino ed extra. Le spese della Guida verranno divise fra i partecipanti.

Attrezzatura richiesta: completa da scialpinismo, compresa di Artva, sonda, pala, piccozza, ramponi, imbragatura, longe e due moschettoni a ghiera (eventuale noleggio compreso nella quota di iscrizione)

Punto e ora di incontro: da concordare in base alla provenienza degli iscritti, in modo da poter prendere la funivia per la capanna Diavolezza a metà pomeriggio del sabato

Il programma  può subire modifiche a discrezione della guida,
in base alle condizioni  niveo-meteorologiche del momento e  per la sicurezza dei partecipanti

 

slideshow in homepage

Richiesta informazioni

In evidenza HP

Proposte di vie di più tiri, allo Zucco dell'Angelone (Lc), a Finale Ligure, Arco di Trento,ecc...

per festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un anniversario regala una giornata con la Guida...

26 - 27 gennaio e 23 - 24 febbraio 2019

Footer

La montagna in fantasia, di Roberto Pavesi

Tel: +39 349.3179128 - infantasia@tiscali.it

PI: 09185810968

footerbottom

La montagna in fantasia